Era il lontano 1995, quando andava in onda Virus letale,un film di Wolfgang Petersen del 1995, con Dustin Hoffman, Rene Russo e Morgan Freeman, che documentava la visione apocalittica del propagarsi del virus.

Aimè purtroppo dobbiamo registrare nel 2014 l’epidemia più grossa di questo maledetto virus, ben noto già dal 1976 quindi non propriamente ieri, con la differenza che per la prima volta ha messo paura ai potenti. E già, fin quando non era in pericolo l’occidente nessuna casa farmaceutica ha tirato fuori un centesimo o mosso un dito per produrre un vaccino, tutto rimaneva circoscritto e di poco interesse come se la vita di chi moriva valesse meno di un altro, oggi invece le case farmaceutiche fanno a gara a chi per prima produrrà il vaccino dato l’evidente interesse economico.

C’è da chiedersi fa più paura il virus o la nostra ingordigia?

Il nostro futuro dipende solo da noi stessi, cerchiamo di non autodistruggerci come stiamo facendo.

Le iene hanno fatto un servizio davvero completo ed interessante, buona visione per vedere il video clicca qui.