Category: Società
Ebola fa più paura il virus o la nostra ingordigia?
Virus_letale

Era il lontano 1995, quando andava in onda Virus letale,un film di Wolfgang Petersen del 1995, con Dustin Hoffman, Rene Russo e Morgan Freeman, che documentava la visione apocalittica del propagarsi del virus. Aimè purtroppo dobbiamo registrare nel 2014 l’epidemia più grossa di questo maledetto virus, ben noto già dal 1976 quindi non propriamente ieri, con la differenza che per

By with 0 comments
Papa Francesco è già nei cuori di tutti!
Papa Francesco

Non sono passate  neanche due settimane dalla sua elezione, eppure il Papa con i sui gesti e le sue parole così semplici e penetranti sembra già aver conquistato tutti. La scena in cui il 19 marzo scende dalla jeep scoperta per baciare sulla fronte un disabile marchigiano è di una tenerezza immensa, sembra infatti dare una carezza non solo al

By with 0 comments
11 settembre..sapremo mai tutta la verità?
Torri gemelle

Eccellente “film” italiano che ripercorre i tragici attentati dell’11 settembre 2001, giorno in cui il mondo si fermò inerme davanti a quello spettacolo senza poter far nulla.Ci sono state delle responsabilità? e se si di chi? Il film pone molti interrogativi, ma soprattutto un’ analisi accurata su molti, forse troppi punti oscuri su cui nessuno ha voluto ancora far luce.

By with 0 comments
Obbiettivo:salvare l’euro!
euro

Ricordo ancora come se fosse ieri quando ancora giravo con le lire in tasca pochi mesi prima di passare all’euro, televisione e giornali decantavano a tutto spiano i benefici che la moneta unica avrebbe portato a tutti i paesi che nè avrebbero fatto parte. Oggi col senno di poi qualcosa sembrerebbe essersi inceppato, se praticamente uno dopo l’altro tutti i

By with 0 comments
L’Italia senza Falcone e Borsellino vent’anni dopo
mafia

Il 23 maggio del 1992 moriva Giovanni Falcone presso lo svincolo Capaci-Isola delle Femmine dell’autostrada per Palermo e dopo soli 57 giorni toccava al suo collega e caro amico Paolo Borsellino, entrambi morivano per mano della mafia.  Cos’è cambiato in questi vent’anni?E soprattutto cosa abbiamo ereditato?  L’impressione è che sia cambiato poco, forse nulla, vero le indagini continuano incessantemente eppure

By with 0 comments
Grecia la crisi senza fine
crisi-economica

Niente da fare, dopo il fallimento nell’ultimo tentativo di formare il governo, lo spettro dell’uscita dall’euro e il ritorno alla vecchia moneta(la dracma) si fa sempre più insistente. In questo caso il tasso sarebbe in 340,75 dracme per ogni euro in pratica quello di 10 anni fà che porterebbe ad un’inflazione immediata del 20%, i greci intanto hanno già ritirato

By with 0 comments
Gpl e metano: il futuro parte da quì!
metano-gpl

I dati parlano chiaro, anche senza gli incentivi statali crescono le vendite nel 2012 delle autovetture dotate di impianto gpl che fa segnare in incremento del 90% e metano attorno al 50%.Crescono anche i prezzi delle materie prime con un incremento sotanziale del gpl(40%), mentre il metano è quello che fa segnare il rialzo minore(5%). La richiesta ha fatto aumentare

By with 0 comments
Fuga di cervelli
fuga-cervelli

Fa sgomento la notizia che il neurologo Massimo Zeviani bocciato dagli atenei italiani per ben due volte ai concorsi universitari nazionali, abbia trovato lavoro in sole 24 ore a Cambridge come capo della Mitochondrial Biology Unit prendendo il posto del Nobel John Walker.Davvero un peccato mi viene da dire, l’ennesimo cervello italiano che ha pubblicato su riviste prestigiose come Nature

By with 2 comments
Riforma del lavoro
riforma-lavoro

Regna il caos sulla riforma del lavoro basata sul modello tedesco che conta di poter migliorare la situazione lavorativa nel nostro paese. Gli imprenditori non sembrano essere d’accordo voi che nè pensate

By with 0 comments
Benzina alle stelle!
benzina

Da qualche giorno la benzina è balzata sopra i 2 euro, vi risparmio il solito cambio con le lire che mai come in questo momento di crisi un pò sembrano mancarci soprattutto per comprendere il reale valore di questi rincari.Sta di fatto che oggi iniziano a diventare davvero costosi gli spostamenti con le automobili e di riflesso lo saranno sempre

By with 0 comments
Sanità…malata
sanità-pubblica

In questi giorni molti di voi avranno visto i numerosi servizi sulla sanità italiana, focalizzati  sulle lunghissime attese dei pazienti nei corridoi degli ospedali prima di poter trovare un posto letto disponibile, spesso in situazioni igieniche precarie e costretti ad essere visitati senza la minima privacy. La situazione neanche a farlo apposta è critica principalmente al sud, con Campania e

By with 2 comments
Evasione:reato o legittima difesa?
evasione

Oggi giorno secondo gli ultimi dati, è ancora molto alta l’evasione nel nostro paese specie al sud, ma è davvero tutta colpa nostra?Oppure, loro malgrado imprenditori, commercianti e liberi professionisti sono spesso costretti ad evadere perchè esasperati dall’enorme prelievo fiscale italiano? La maggior parte cerca di evadere solo una parte di quanto dovuto allo Stato, sfociando in un limbo tra

By with 0 comments
Il giorno della memoria
la-vita-è-bella-benigni

Perchè oggi è un giorno così importante?Il 27 gennaio del 1945 i cancelli di Auschwitz furono abbattuti, tale gesto sancì la fine della persecuzione agli ebrei che è costata qualcosa come 6 milioni di morti, molto più anche di tante guerre combattute nel corso degli anni. E’ importante ricordare sia per il rispetto, doveroso verso tutte queste vittime innocenti, ma

By with 0 comments
Liberalizzazioni senza via d’uscita?
liberalizzazioni

Le tanto attese liberalizzazioni..che parolona… e che dilemma!! Il Governo Monti mette all’opera una serie di provvedimenti facendo credere a tutti noi italiani che qualcosa, di grosso, stia per cambiare! Il Decreto effettivamente è andato in porto ma, come mai nessuno sembra essersi accorto che..tutto è come prima?? Più precisamente faccio riferimento al decantato preventivo.. che gli avvocati (chissà quanti

By with 0 comments
Nessuno d’accordo con le liberalizzazioni scattano gli scioperi
sciopero

Che molte persone non approvassero appieno le liberalizzazioni è oramai risaputo ma che scattassero tutti questi movimenti di piazza e minacce di sciopero davvero nessuno se lo aspettava, soprattutto in queste proporzioni.Ma andiamo a vedere cosa ci aspetta: i tassisti sono stati i primi  e saranno in sciopero il 23 gennaio per 14 ore dalle 08.00 alle 22.00, i medici

By with 0 comments
Adriano Celentano ospite a Sanremo…scacco matto?
Celentano Adriano

La notizia è di quelle che fa scalpore, non manca oramai molto al prossimo Sanremo che già fioccano le novità, e la più gustosa è sicuramente che avrà come superospite niente di meno che il celebre Adriano Celentano.La mossa è evidentemente studiata a tavolino per dare spinta all’audience, creare attesa e  visibilità allo spettacolo. Ci aspettiamo un  ritorno in TV

By with 1 comment